La Monarchia delle Banane

"Il pubblico è un bambino di undici anni, neppure tanto intelligente". S.B.

Alluvione di Genova – Occasione di impegno per chi vuol essere il Governo di domani

Qeesto è un paese che ha costretto, alla fine del 2009, i ricercatori dell’ISPRA ( istituto di ricerca del Ministero dell’Ambiente) ad inscenare una disperata protesta restando sui tetti per scongiurarne la chiusura e la conseguente perdita di posti di lavoro e competenza. E come è immaginabile, i fondi per istituti di ricerca che si occupano di ambiente, territorio, prevenzione, sono stati tagliati anno dopo anno.

Questo è un paese che solo negli ultimi 2 anni ha vissuto un numero incredibile di alluvioni, tra cui ricordiamo Atrani, il Veneto, sempre Genova un anno fa, nonchè Roma ogni qual volta si verifica un nubifragio. Alluvioni, frane, mancanza di prevenzione sismica, si sono susseguite costando allo Stato qualche miliardo di euro, nonchè diverse vite umane.

Questo è un paese che, nonostante l’UE abbia negato carattere di priorità e relativi stanziamente, ottusamente insiste nel voler costruire il Ponte sullo stretto di Messima, spendendo 8,5 miliardi di euro per costruire un’opera che tra l’altro già promette di resistere ad un terremoto al più di magnitudo 7.1, in una zona evidentemente sismica.

Le vittime di Genova, insieme a quelle dei mesi scorsi,  pesano come un macigno sulla coscienza di una classe dirigente (politica e non) che ha guardato crescere il debito pubblico, ha speso in modo scriteriato, senza che almeno restasse in erredità ai cittadini  aver guadagnato il diritto di sopravvivere alla pioggia o ai terremoti.

Chi si candida a diventare Governo del paese, si impegni immediatamente a dirottare, quando verrà il momento, TUTTE LE RISORSE ECONOMICHE impiegate oggi su temi propagandistici (vedi ponte sullo stretto) e ad utilizzare tutti i nostri scienziati e ricercatori migliori, per mettere in sicurezza un paese meraviglioso proprio perchè dotato di un paesaggio vario ed imprevedibile. Chi ha governato finora ha sempre promesso di voler rimetter in moto l’economia attraverso nuove opere di pubblica utilità. Ovviamente non lo ha fatto, basti pensare all’utilità del complesso de La Maddalena costruito per il G8. Ma chi ha ambizioni di Governo ha il dovere morale di inserire nel proprio programma politico, il tema della salvaguardia delle risorsa migliore che ha il nostro paese, un meraviglioso territorio.

Annunci

Archiviato in:Le cattive notizie, , , , , , ,

2 Responses

  1. Condivido completamente quello che hai scritto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: