La Monarchia delle Banane

"Il pubblico è un bambino di undici anni, neppure tanto intelligente". S.B.

Berlusconi e il comunismo: quando una finta ossessione sfocia nel ridicolo

Era il 1994 e Silvio Berlsuconi, uomo di successo (controverso, pare fosse sull’orlo del fallimento) e forte di un fascino ancora oggi inspiegabile, entra in politica con pochi, rozzi ma efficaci slogan. Il pezzo forte era “il comunismo”, la sua ferocia, i suoi rischi. Era il 1994.

“Gli orfani i e i nostalgici del comunismo, infatti, non sono soltanto impreparati al governo del Paese. Portano con sé anche un retaggio ideologico che stride e fa a pugni con le esigenze di una amministrazione pubblica che voglia essere liberale in politica e liberista in economia.” – 26 gennaio 1994

Se in tutti questi anni, quest’uomo ha suscitato contrapposizione politica, rabbia per la sua da visione personale dello Stato, forte istinto a contestarne i valori e a contestarne i risultati disastrosi per il Paese, oggi la migiore arma politica contro Silvio Berlusconi è Silvio Berlusconi.

”Siamo scesi in campo nel ’94, lasciando anche i mestieri che ci appassionavano, perche’ non volevamo che il Paese cadesse nelle mani dei comunisti. Si cerca di far passare nel dimenticatoio questa tragedia, ma noi ce la ricordiamo perche’ il comunismo e’ stata la tragedia piu’ disumana e criminale della storia”27 novembre 2011

Oggi le stesse parole, dette 17 anni e centinaia di vane promesse dopo, da un uomo ormai anziano e senza carisma, suonano ridicole. Ecco per la prima volta ho visto in lui un uomo in difficoltà dire cose ridicole e fuori dal tempo, applaudito ed acclamato in modo posticcio, che da padre-padrone si trasforma in “padre di famiglia”, cioè sponsor ed immagine simbolica da portare in processione. Se Alfano o chi per lui intenderanno proseguire sulla linea del nonno-fondatorec dando del “comunista” a chiunque abbia senso dello Stato e voglia ispirarsi alla nostra Costituzione, rasenteranno il ridicolo. Sappiano, però, che le cicatrici che gli italiani portano addosso non fanno affatto ridere.

Annunci

Archiviato in:Le buone notizie, Osservazioni, , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: