La Monarchia delle Banane

"Il pubblico è un bambino di undici anni, neppure tanto intelligente". S.B.

Come spiegare ad un ragazzo, al tempo della Lega Nord, l’importanza del rispetto e delle istituzioni

Come si fa ad insegnare ad un adolescente cos’è il rispetto per le istituzioni? Come si fa a spiegare cos’è la democrazia, quanto è importante esercitarla nel rispetto degli altri? E’ dura.

Si può pronunciare, come ha fatto ieri Calderoli al Senato, un discorso rivolgendosi al Presidente del Consiglio decine di volte con “Ragionier Monti” in modo dispregiativo (con tutto il rispetto per i ragionieri)? Si può dire una frase dal sapore intimidatorio e sobillatore come questa?

“Presidente Monti si ritiri, dia le dimissioni, perchè diversamente ci sarà tanta gente, operai, pensionati, piccoli imprenditori, che la verranno a prendere a casa

Si può, senza conseguenze, esporre cartelli offensivi (“Governo Ladro”)? Si può utilizzare la stampa per diffondere messaggi per delegittimare le istituzioni du questo Stato?

La giustificazione di un personaggio come Bricolo (Lega Nord), nel discorso di oggi al Senato. è che in Parlamento deve arrivare la voce del popolo, che va oltre i regolamenti parlamentari. A qualunque costo? Sotto qualsiasi forma? E allora a cosa servono i partiti se non a convogliare in modo civile e politicamente accettabile anche i malumori del popolo? Altrimenti vada a casa e lascino il posto al popolo i vari Bricolo, Calderoli e la trasformista Rosy Mauro (agita i cartelli e suona fischietti un minuto prima, presiede il Senato e fa applicare i regolamenti un minuto dopo).

Penso che per troppi anni si è tollerato il messaggio eversivo di qualche partito politico, coperto e blindato dal berlusconismo dilagante e tentacolare. Ministri che hanno vilipeso la nostra bandiera, lo Stato e la sua unità, il decoro del Parlamento, mandato a quel paese Presidenti di Camera e Senato.  Cosa sono le istituzioni se diventano lo specchio fedele dei peggiori comportamento del popolo? Basta indossare una giacca e una cravatta (verde) per dirsi rappresentanti del popolo nelle istituzioni? Speriamo presto di poter raccontare ai nostri figli che non c’è futuro senza regole, senza rispetto delle istituzioni, senza un civile impegno civile, magari con degli esempi meno tristi e sconfortanti di quelli a cui abbiamo assistito in questi anni.

Annunci

Archiviato in:Le cattive notizie, , , , , , , ,

One Response

  1. L’augurio è di riuscire a spiegarlo e soprattutto a farlo “capire” a tutti i cittadini italiani!
    Buone feste anche a te… che il prossimo futuro sia migliore dell’anno che ci stiamo lasciando alle spalle!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: