La Monarchia delle Banane

"Il pubblico è un bambino di undici anni, neppure tanto intelligente". S.B.

Piccoli economisti crescono – Borghezio (Lega Nord) alle prese con “carry trade” ed “iperinflazione”

Lo sembra incredibile ma questo è il testo di un’interrogazione presentata oggi al Parlamento Europeo, da Mario Borghezio, il tristemente noto eurodeputato della Lega Nord, noto soprattutto per le sue inquietanti frasi sull’assassinio razzista in Norvegia dello scorso anno.
Le banche hanno già fatto sapere alla Banca Centrale Europea che hanno bisogno di mille miliardi nella prossima asta di crediti a tre anni, prevista per la fine di febbraio. Quella liquidità verrà usata per generare profitti fittizi investendo in un carry trade di titoli di stato dell’Eurozona con rendite del 5-7%. I “profitti” servono a coprire il fatto che le banche sono insolventi. Per ottenere i prestiti della BCE, esse offrono in collaterale i titoli invendibili che hanno in pancia”. “Ed inoltre – aggiunge Borghezio – secondo analoghe fonti i mille miliardi richiesti per questo mese sono solo una frazione di quanto hanno bisogno le banche nei prossimi mesi e che la soglia di una “esplosione iperinflazionistica” è stata raggiunta da circa un anno”. La domanda rivolta alla Commissione é semplice e chiara: “La Commissione Europea è in grado di smentire queste analisi?”

Carry trade?

Ma tu, Borghezio, hai una vaga idea dei quell che hai detto? Dai, chi te li scrive i testi?

Annunci

Archiviato in:Le cattive notizie, , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: