La Monarchia delle Banane

"Il pubblico è un bambino di undici anni, neppure tanto intelligente". S.B.

Cose da fare per attrarre investimenti, forse un pò prima dell’Articolo 18

Mi chiedevo da giorni cosa servirebbe all’Italia per guadagnarsi lo status di paese moderno, pre-condizione a quanto pare irrinunciabile per calmare i mercati, dare slancio alla crescita economica e favorire, finalmente, la ripresa dell’occupazione. Certo, il mercato del lavoro e l’Articolo 18  alla fine mi sono venuti in mente, ma prima ho annotato altre due o tre cosette da fare che, mi pare, forse interessano le imprese italiane e straniere che si chiedono ogni giorno: investo o non investo? Assumo o non assumo?

SCONFIGGERE LE MAFIE

Che le Mafie non siano più localizzate solo al Sud è ormai noto. Presidiano le zone del paese dove ci sono gli appalti migliori ed opportunità di sviluppare nuovi business. Per fare solo un esempio, a fronte di un PIL di 4,7 miliardi di euro, secondo la Fondazione Caponnetto  in Ligura il giro d’affari delle Mafie supera gli 11 Miliardi di euro. Dove si colloca questo tema nelle priorità del Paese? Quanto influisce questo fardello sulle opportunità legali di crescita delle imprese e dell’occupazione?

PAGARE I DEBITI

“Rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori”. Le imprese italiane probabilmente rivolgono ogni giorno questa preghiera allo Stato: vantano circa 90 Miliardi di euro di crediti per lavori già fatti da anni. Nel tempo tante di quelle imprese hanno chiuso, schiacciate dai loro creditori o dal pagamento delle imposte (quelle sono dovute, subito), qualche imprenditore nonchè qualche impiegato purtroppo si è ucciso avendo perso tutto, compresa la speranza (12 tentativi solo negli ultimi 2 mesi).

MIGLIORARE L’IMMAGINE DEL PAESE

Negli anni abbiamo dato al mondo ed a noi stessi una immagine di degrado, incapacità gestionale sia a livello centrale che a livello locale, scarso rispetto per la Cosa Pubblica. Immondizia, opere faraoniche mai terminate (o mai iniziate), patrimonio storico-culturale spesso vittima di vandalismo o abbandono, sono solo alcuni dei settori in cui purtroppo ci siamo distinti per incapacità dove altri in Europa si distinguono per  una normale gestione ordinaria.

RINNOVARE LA CLASSE DIRIGENTE

Negli anni abbiamo accumulato una serie impressionante di episodi di cronaca che hanno messo in luce il progressivo deteriorarsi della nostra classe dirigente, in particolare quella politica. Il mondo ha appreso ogni singolo dettaglio della spericolata vita  notturna attribuita all’ex premier Silvio Berlusconi, conditi da intercettazioni incredibili nonchè da episodi legati all’intreccio tra politica, affari pubblici e privati che hanno coinvolto uomini politici, dirigenti della Protezione Civile e giudici corrotti.

LEGIFERARE IN MODO COERENTE ED AFFIDABILE

L’affidabilità di uno Stato si vede da tanti aspetti, uno dei quali è sicuramente una legislazione coerente e stabile con un orrizzonte temporale almeno di medio periodo. L’assenza di un piano energetico nazionale, una ondivaga gestione delgi incentivi statali sulle fonti rinnovabili, una legislazione paludosa che allunga i tempi  di approvazione di certi investimenti strategici, sono solo alcuni dei fattori negativi che allontanano i tentativi di investimento, specialmente delle aziende straniere.

Annunci

Archiviato in:Osservazioni, , , , , , , , , , ,

2 Responses

  1. soggettivamente ha detto:

    Io darei precedenza assoluta ad una legiferazione coerente e affidabile che implicherebbe tutti gli altri suggerimenti. Il nostro è il Paese dei buoni propositi che si assottigliano, o scompaiono, di fronte alla loro stessa realizzazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: