La Monarchia delle Banane

"Il pubblico è un bambino di undici anni, neppure tanto intelligente". S.B.

A lezione da Bill Clinton: “Middle Class First”

Ne sono sempre stato “politicamente” innamorato. Forse Bill Clinton è stato un uomo fortunato oltre che capace, ma sicuramente è stato ed è ancora un oratore formidabile.

In basso trovate il suo discorso alla convention dei Democratici a Charlotte, io l’ho letteralmente consumato. Se ne avete il tempo guardatelo, per una serie di motivi (si segue abbastanza facilmente, se doveste avere problemi la trascrizione del discorso la trovate quì). La sua capacità di tenere per 45 minuti la Middle Class al centro dei suoi ragionamenti, impartendo lezioni su cosa voglia dire cooperazione istituzionale (“When times are tough, constant conflict may be good politics but in the real world, cooperation works better. After all, nobody’s right all the time, and a broken clock is right twice a day”), confutando con l’aritmetica le cifre sparate a Tampa dai Repubblicani e difendendo con il cuore e con i numeri il programma sanitario dell’amministrazione Obama, è stata emozionante.

In attesa di ascoltare Barack Obama, vi riporto la parte finale del suo discorso, in cui “shared” sembra essere la parola d’ordine :

My fellow Americans […] if you want a country of shared opportunities and shared responsibilities – a “we’re all in it together” society, you should vote for Barack Obama and Joe Biden. If you want every American to vote and you think its wrong to change voting procedures just to reduce the turnout of younger, poorer, minority and disabled voters, you should support Barack Obama. If you think the President was right to open the doors of American opportunity to young immigrants brought here as children who want to go to college or serve in the military, you should vote for Barack Obama. If you want a future of shared prosperity, where the middle class is growing and poverty is declining, where the American Dream is alive and well, and where the United States remains the leading force for peace and prosperity in a highly competitive world, you should vote for Barack Obama.

 

Annunci

Archiviato in:Le buone notizie, , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: