La Monarchia delle Banane

"Il pubblico è un bambino di undici anni, neppure tanto intelligente". S.B.

Quì siamo in trincea tutti i giorni. Ministro Fornero, e lei?

Ragazzi laureati in modo brillante, stage, lingue, dottorati, che rispondono al telefono in un call center per poche centinaia di euro al mese. Padri di famiglia con 15-20 anni di esperienza lasciati per strada, perchè stipendiati in modo dignitoso e quindi fuori mercato. Quella sensazione che ti prende ogni volta che pensi alle tasse pagate puntualmente ed al cinismo ed indifferenza che ti aspettano quando, senza un lavoro, non servirai più.

Allora vorrei sapere cosa fa il ministro Fornero tra una riforma ed una dichiarazione alla stampa. Vorrei sapere di cosa si occupa, visto che non è stata eletta quindi non ha un collegio elettorale da visitare.

Vorrei sapere dopo la pesantissima riforma delle pensioni (quella si senza compromessi, non come le province passate confortevolmente da 86 a 51), e dopo la riforma del Mercato del Lavoro (per la quale c’erano molti dubbi su quali benefici avrebbe apportato, ed oggi purtroppo non ne abbiamo più), come si mette al servizio dei cittadini?

Se il contratto di apprendistato ha creato l’estromissione dal mercato del lavoro degli under 32enni, se si continua inesorabilmente a vivere di precariato, lei intanto cosa fa, come passa le sue giornate?

Se le grandi aziende applicano la dismissione di personale più lenta ed inesorabile che ci sia, la cessione di ramo d’azienda, lei cosa f a al riguardo, ha idea di quante cessioni di ramo d’azienda abbiano avuto successo negli anni scorsi?

Se la sua diagnosi del terribile problema del lavoro giovanile raro, sottopagato e precario, è “siate meno schizzinosi”, mi chiedo perchè al suo posto non ci sono io, o voi, o un giovane laureato e disoccupato cronico,  che almeno il problema lo conosce bene.

Se il nostro tessuto produttivo si regge in piedi solo con stipendi da paesi emergenti in un contesto di prezzi e tariffe da avanzato paese europeo, il ministro oltre ad aver sicuramente analizzato il problema, ha una risposta all’altezza della compentenza, della paga, della preparazione che ne ha determinato alla nomina?

Vorrei sapere ogni santo giorno di cosa si è occupata il ministro, quale problema ha risolto, quale intervento legislativo ha proposto, ogni santo giorno, perchè è stata chiamata per risolvere problemi non per rilasciare interviste urticanti.

Noi quì siamo in trincea ogni santo giorno,  Ministro. Ci faccia sapere in che modo lo è anche lei.

E’ un ministro della Repubblica

Annunci

Archiviato in:Cronache dalla crisi economica, , , , , , , , , , , , ,

4 Responses

  1. Mauro Poggi ha detto:

    Sembra che davanti all’irremovibilità di Monti e Grilli nel tagliare i fondi per Sla e disabilità gravi, la Fornero sia di nuovo scoppiata in lacrime. Qualcuno dovrebbe spiegarle che davanti a scelte non condivisibili esiste una prassi politicamente più efficace e dignitosa: quella delle dimissioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: