La Monarchia delle Banane

"Il pubblico è un bambino di undici anni, neppure tanto intelligente". S.B.

Eppure lui lo dice sempre

lodicesempreLui, Berlusconi lo dice sempre. E quando si tratta di questioni che lo riguardano personalmente, alle parole ha sempre fatto seguire i fatti.

E il Partito Democratico? A quanto pare, ricordando i bei tempi della Bicamerale, gli crede. A parte lo sparuto gruppo di “contestatori”, che hanno firmato l’ormai famosa mozione Giachetti, il PD che ama stare al governo, è tutto un profluvio di inni all’unità, alla discussione collegiale, di inviti alla tempestività.

Anna Finocchiaro: «Credo che non possiamo cancellare la possibilità di avere finalmente le riforme costituzionali, di cui da troppo tempo parliamo, a causa di un atto di prepotenza su norme transitorie. Penso che la mozione Giachetti sia stata presentata in modo assolutamente intempestivo».

Il capogruppo democratico Roberto Speranza esulta: «Sono soddisfatto del voto unitario che dimostra come nel gruppo bisogna saper discutere, ragionare, affrontare nel merito le questioni e rispettare le scelte che si fanno insieme. La mozione Giachetti, nel Pd, è stata votata solo dallo stesso Giachetti. Il nostro “no” non è stato di merito. La discussione andrà approfondita con un dibattito aperto».

Il premier Enrico Letta: «Mettere il carro davanti ai buoi vuol dire far deragliare il carro. Della forma della legge elettorale discuteremo nel corso dell’iter delle riforme, e non in questo momento che è il punto di partenza del processo riformatore. La questione è di metodo e di tempi, non di sostanza».

Dibattito aperto. Processo riformatore. Questione di metodo. Tutto il peggior vocabolario vuoto e inconcludente della miglior democrazia cristiana dorotea.

Nel PdL lo stanno dicendo apertamente, che di più non si potrebbe: esattamente come per la Giustizia e il conflitto di interessi, anche la nuova Legge elettorale non è funzionale alla campagna elettorale di Berlusconi, quindi forse se ne riparlerà dopo aver rivoltato come un calzino la Costituzione, specie per quanto riguarda l’adorato semi-presidenzialismo. Di fronte al quale il PD all’opposizione aveva sempre risposto picche. Ma ora è tutto diverso, vuoi mettere essere al governo?

 

Annunci

Archiviato in:Le cattive notizie, , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: